Quali caratteristiche deve avere un buon epilatore a luce pulsata? 

L’epilazione a luce pulsata, detta anche IPL (Intense Pulsed Light) è un metodo largamente diffuso sia nei centri estetici che a livello domestico, grazie alla vendita di specifici elettrodomestici in grado di generare questa specifica luce. 

L’epilazione tramite luce pulsata genera fasci luminosi che scaldano il bulbo pilifero, annichilendolo completamente. Naturalmente chiunque può sottoporsi a questo trattamento. 

Se si opta per l’utilizzo domestico e quindi di auto sottoporsi alle sedute di luce pulsata mensilmente direttamente tramite l’utilizzo di un dispositivo personale, è bene cercare di acquistare uno strumento che sia efficace e abbia delle specifiche caratteristiche. 

La lunghezza d’onda dell’impulso luminoso è tra le caratteristiche cui dare importanza per stabilire se un epilatore di luce pulsata è di ottima qualità. Il macchinario ideale deve poter generare impulsi che di entità corrispondente ad almeno 590 nm o più. Relativamente all’impulso anche il grado di rilassamento termico è di prioritaria importanza. Infatti un buon prodotto ha il TRT ( tempo di rilassamento termico) superiore all’impulso. Un TRT ideale si aggira attorno ai 50 ms. Se più lungo, può rovinare i tessuti epidermici. 

All’interno della confezione di un kit di epilatore a luce pulsata devono essere presenti gli occhialetti protettivi oltre ad un libretto di istruzioni ed eventualmente un video che spiega il funzionamento dell’epilazione IPL. Ogni dispositivo inoltre può coprire uno spettro più o meno ampio di carnagione. Generalmente la carnagione molto scura non è una buona base di lavoro per l’epilazione a luce pulsata. Tuttavia alcuni strumenti consentono di ottenere risultati anche su carnagioni leggermente più scure di altre. Per avere poi un’idea e un reale confronto tra modelli, prodotti, brand e prezzi basta guardare la guida esemplificativa su questo sito dedicato agli epilatori a luce pulsata. Qui potrete anche confrontare le diverse recensioni. 

Sempre per evitare danni irreversibili alla pelle, occorre guardare ad un altro fattore base, che è la fluenza del fascio luminoso. La fluenza indica l’energia della lampada per cm2. Un valore considerato accettabile è tra i 7 e i 10 cm. Se il valore supera questa soglia probabilmente ci troviamo di fronte ad un apparecchio non professionale e di scarsa qualità. Per questi motivi bisogna sempre assicurarsi di acquistare epilatori dai migliori brand, tra quelli conosciuti e di cui si hanno ottime recensioni. 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.